Una vita On Air...

1984-2014 

30 Anni di Ham Radio !

de IK1GKH,Carlo

The Swedish Key

Questo è l'originale SRS "Swedish Pompa Key", spesso imitato ma mai eguagliato. Progettato e realizzato da Lennart Pettersson, il tasto svedese è uno strumento di notevoli dimensioni, che ben si adatta allo stile europeo, ed è un piacere da usare per chiunque. Se non avete mai usato un tasto "massiccio" riconoscerete immediatamente, la morbidezza del tasto che si  traduce in una manipolazione quasi senza sforzo. La tensione meccanica è fornita da un singolo foglio o "barra di torsione", molla nella parte anteriore del tasto, e controllata dalla manopola grande rotonda sulla parte superiore. I contatti sono nella parte posteriore ed è impostato per entrambi i sistemi, tradizionale "on-off" keying o "make-and-break" (in cui il circuito di ricezione viene aperto quando il circuito di trasmissione è calettato). Il tasto è montato su una base di legno scuro ben rifinita, (mogano ?), che nasconde un peso sotto una lastra di ottone. Il logo del produttore e il numero di serie sono incisi su una piastra nella parte anteriore. Le misure di base sono circa 4 "di 2" di 1-1 / 2 ". La lunghezza complessiva è elevata (dalla parte posteriore della base verso la parte anteriore della manopola) è 7-1 / 2", mentre l'altezza totale (all'inizio della manopola di regolazione) è di 2-3 / 4 ". Il peso totale è 800g, o circa un'oncia sotto due libbre. Ogni tasto veniva fornito in una propria cassa di legno, come mostrato nella foto qui sotto.

 

 

 

Di seguito,vi mostrerò alcune foto dell'esemplare, cortesemente cedutomi da un collega, di cui sono recentemente entrato in possesso. Vi fornisco la versione già ripulita, vale a dire reastaurata, anche se a onor del vero, ho dovuto intervenire unicamente per eliminare gli aloni del tempo, ovvero l'imbrunimento dell'ottone, dovuto alla sua naturale ossidazione causata dall'aria e dall'ambiente marino, ove il tasto si è trovato fino a qualche tempo fa. Per il resto, il bambino era in splendida forma ed in questa sede, ringrazio il collega citato in precedenza, per la sua onestà e correttezza, ciao Francesco !.

 

73

 

 

 

Nella speranza abbiate gradito le foto, volevo concludere, facendo notare che ciò che avete ammirato, è il risultato del paziente lavoro di un artigiano di allora, come detto Lennart Pettersson, che " A MANO ", produceva questi tasti, l'ultimo è stato venduto nel 2008. La bellezza dei materiali, la purezza delle linee, la sensazione di solidità che si respira osservandolo, unita alla sua fantastica e leggerissima manipolazione, con un soffio si utlilizza, a dispetto della sua mole, ne fanno un oggetto di desiderio ambito, per tutti gli amanti del tasto verticale, che sappiano ancora apprezzare, ciò che di ancora vero è rimasto nella nostra passione e nella Telegrafia...quella vera !.

 

73, Carlo.